Scuola 21

scuola_21PROGETTO SCUOLA 21

Attraverso la sperimentazione di un piano didattico ad hoc, che verrà inserito nel P.O.F. 2012 – 2013, si vuole passare da una situazione attuale nella quale gli studenti percepiscono l’attività di differenziazione dei rifiuti come un’azione dovuta” ed “imposta dall’alto”, ad una situazione desiderata nella quale tale attività sia svolta in modalità consapevole e condivisa nelle ragioni, di carattere ambientale, economico e sociale, sulle quali essa si appoggia.

 

OBIETTIVI SPECIFICI 

1. Attivare la conoscenza approfondita del tema “Ciclo e riciclo dei rifiuti” in un più ampio quadro di conoscenze in tema di sviluppo e tutela dell’ambiente;

2. Accrescere la consapevolezza negli studenti che il problema della corretta differenziazione dei rifiuti li riguarda direttamente;

3. Coinvolgere direttamente gli studenti ai fini di una corretta lettura del contesto locale in cui il problema si manifesta e indurli ad una presa di coscienza attraverso dati reali.

4. Condurre i soggetti interessati alla risoluzione problemi emersi attraverso la progettazione e alla realizzazione di un’attività concreta. Il progetto prevede la realizzazione di attività interdisciplinari rivolte alle classi seconde che stanno frequentando corsi di qualifica professionale attivati presso il Centro, all’interno del percorso in Diritto Dovere d’Istruzione e Formazione

FASI PREVISTE 

AZIONE 1: Esplorazione dell’argomento (17settembre/30 novembre 2012)
AZIONE 2: Problematizzazione (3 dicembre 2012 / 15 febbraio 2013)
AZIONE 3: Raccolta dei dati essenziali (18 febbraio / 17 marzo 2013)
AZIONE 4: Realizzazione di un intervento concreto (agosto 2013/febbraio 2014)

 

-PROGETTO SCUOLA 21